venerdì 13 luglio 2012

Ciao Alfredo...

Alfredo Provenzali, morto oggi nel giorno del suo 78esimo compleanno
La sua severità da studio sarà da oggi un patrimonio di alto rigore giornalistico che dovremo conservare. La sua voce asciutta che apriva le danze della domenica per poi chiuderle due ore dopo tracciando il bilancio di quanto accaduto sui campi di gioco, trasmetteva al radioascoltatore sicurezza, tranquillità, fiducia. Resta il dubbio che quanto ci abbia raccontato negli ultimi anni sia stato il frutto di una sana competizione atletica o la cronaca di un ballo in maschera di muscolosi mercenari da copertina patinata. Al di là di tutto, un radiocronista ci lascia la sua voce. E quella di Alfredo Provenzali sembrava lanciare ogni santa domenica, dallo studio di Tutto il calcio minuto per minuto, una sfida alle mille inquadrature televisive e all'eloquio spettacolarizzato e stressante delle Tv a pagamento.

Nessun commento:

Posta un commento